Gian Michele Antonino

Itinerario

proposto da Gian Michele Antonino

Il 26/06/2019 Gian Michele Antonino ci ha proposto questo itinerario da percorrere in mezza giornata.

Da Verona a Brescia, lungo i monti che circondano il lago di Garda

26/06/2019

Da Verona verso i monti del lago di Garda orientale, Torbole, Riva del Garda, lago di Ledro, lago di Idro, Brescia

Al momento di inserire l'itinerario mi era sembrato di averne visto uno simile, e quindi mi preparavo ad aggiornarlo ma in fase di inserimento non l'ho più trovato...

Si tratta di un percorso che a chi abita in zona non aggiungerà nulla ma che per me è risultato entusiasmante e pieno di soddisfazioni, complice una giornata di tempo bello.

Partiamo al mattino da Verona, destinazione i monti della sponda orientale del Lago di Garda. Procediamo lungo la SS12 e la SP11, sino alla SP8 a partire da cui la cui la strada inizia a regalare soddisfazioni, sin a giungere a Ferrara di Monte Baldo. Una breve sosta nel bar panoramico che precede il paese, ma che sembra più un concessionario di moto multimarche, ci permette di godere appieno del panorama. con vista in lontananza sul Lago di Garda.
Ripartiamo in uno scenario sempre più alpino e proseguiamo lungo la SP3 e poi la SP230, verso San Valentino e San Giacomo, sino a giungere a Brentonico e Basegno, ancora con la SP3.
Gli scorci sul lago d Garda si susseguono con una bellezza incredibile ed inaspettata. Il transito nel bosco lungo una strada stretta e totuosa necessita di cautela nell'incrocio con altri veicoli.

Giungiamo infine a Mori e procediamo verso Torbole con la SS240. A Torbole scegliamo di pranzare, (sarà stata la continua coda di auto a farci venire fame e a farci rimpiangere le strade alpine). Partiamo nel pomeriggio per Riva del Garda in direzione del Lago di Ledro tramite la SS240, dove non ci fermiamo e procediamo in direzione Lago di Idro. La strada diventa più sgombra di veicoli e propone degli spunti interessanti. A Storo, lungo il percorso ci sorprende un'inaspettata cascata a coda di cavallo.

Prendiamo poi la SS237 in direzione del Lago di Idro, lungo le cui sponde ci concediamo un momento di relax.

Successivamente rientramo con la SS237 che costeggia tutto il lago verso Lavenone e poi in direzione Brescia, per giungere all'autostrada che ci riporterà a casa.

Da Verona a Brescia, lungo i monti  che circondano il lago di Garda
Da Verona a Brescia, lungo i monti  che circondano il lago di Garda
Da Verona a Brescia, lungo i monti  che circondano il lago di Garda
Da Verona a Brescia, lungo i monti  che circondano il lago di Garda
Da Verona a Brescia, lungo i monti  che circondano il lago di Garda
Da Verona a Brescia, lungo i monti  che circondano il lago di Garda
Da Verona a Brescia, lungo i monti  che circondano il lago di Garda
Da Verona a Brescia, lungo i monti  che circondano il lago di Garda
Da Verona a Brescia, lungo i monti  che circondano il lago di Garda
Da Verona a Brescia, lungo i monti  che circondano il lago di Garda

La mappa

Le tappe

A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Nota: Quando i passi sono chiusi, Google Maps non permette di passarci, quindi fuori stagione la mappa apparirà priva del percorso o con itinerari molto più lunghi.
Siamo in attesa che Google Maps integri la possibilità di creare mappe visualizzabili tutto l'anno.