Massimo Giovanni Secchieri

Itinerario

proposto da Massimo Giovanni Secchieri

Il 14/06/2019 Massimo Giovanni Secchieri ci ha proposto questo itinerario da 538 Km da percorrere in meno di un giorno.

Santuario di Notre Dame de La Salette

14/06/2019

Partiamo da Torino, direzione Cumiana per primo aggancio con Guido e Gianluca; da li’ saliamo al Sestriere dove apprezziamo il paesaggio ma la strada è un rattoppo continuo. Al Sestriere incontriamo un’altra coppia di amici che si aggregano. Velocemente siamo al Monginevro e da li’ a Briançon dove facciamo rifornimento.

Imbocchiamo la D1091 verso il Col de Lautaret, strada in ottimo stato e molto veloce. Dopo la foto di rito, scendiamo, sempre sulla D1091 verso il Lago du Chambon, strada molto bella caratterizzata da gallerie nella roccia e vallate profonde. Svoltiamo poi a sx per la D526 in direzione Col d’Ornon che presenta la prima parte con curve e ottima vista e una seconda parte rettilinea e veloce. La strada cambia nome in D26a e D212b  ma resta la stessa e finalmente a Saint Laurent en Beaumont arriviamo alla leggendaria N85 Route Napoleon.
Prendiamo a sx in direzione Corps e da qui saliamo per la D212c in direzione Notre Dame de La Salette.In questa salita ci aspettano 15km di pura bellezza, in quanto al santuario e al suo significato ognuno può credere come vuole, noi rimaniamo entusiasti.
Consumiamo il pranzo al sacco nella quiete e dopo una breve visita ripartiamo per riprendere la Route Napoleon in direzione Gap. Incontriamo un monumento dedicato all’imperatore francese e scatta la foto.
Dopo Gap dirigiamo per la N94, passiamo il lago di Serre Poncon, Briancon e il Monginevro, a Cesana salutiamo i nostri amici e noi percorriamo la Val Susa con la dovuta cautela in quanto è famosa per la sua pericolosità e al 538° chilometro arriviamo a casa.

Un’altra grande giornata di moto.

Santuario di Notre Dame de La Salette
Santuario di Notre Dame de La Salette
Santuario di Notre Dame de La Salette
Santuario di Notre Dame de La Salette

La mappa

Le tappe

A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
Nota: Quando i passi sono chiusi, Google Maps non permette di passarci, quindi fuori stagione la mappa apparirà priva del percorso o con itinerari molto più lunghi.
Siamo in attesa che Google Maps integri la possibilità di creare mappe visualizzabili tutto l'anno.