Dario Quattrocchi

Itinerario

proposto da Dario Quattrocchi

Il 07/05/2019 Dario Quattrocchi ci ha proposto questo itinerario da 530 Km da percorrere in 2 giorni.

Aspromonte e i 2 mari

07/05/2019

Questo anello, fatto in una giornata sia da solo che in gruppo un paio di anni fa, è l'essenza della zona sud della Calabria. L'Aspromonte. Per vostra comodità, vi consiglierei di farlo in un paio di giorni per avere il tempo di soffermarsi in alcuni punti di sicuro interesse, oltre a poter gustare al meglio la cucina calabrese laugh. Prendendo come punto di partenza gli imbarchi per la Sicilia (ma si può ovviamente "entrare" in qualunque punto, soprattutto per chi viene da nord), si gira in senso antiorario puntando a sud, superando Reggio Calabria e puntando verso Saline Joniche per visitare la splendida PENTEDATTILO. Si riscende di nuovo sulla costa e qualche chilometro dopo si comincia la scalata alle curve dell'Aspromonte puntando verso Bagaladi, superando il valico Sella Entrata e, completamente immersi nei boschi, puntare verso Delianuova. Fondo stradale variabile, da ottimo a sporco, umido e sconnesso. Raggiunte Delianuova e S.Cristina ci si rituffa di nuovo tra i boschi superando il valico dell'Aspromonte e il Passo di Cancelo, Zomaro, Passo del Mercante. Da qui svoltate di 180 gradi a destra (prestate attenzione,è facile sbagliare ed andare dritti per chilometri) superate il Passo di Ropola e fermatevi a visitare la splendida Gerace. Ripartite e tuffatevi dopo parecchie curve sulla statale E90 che costeggia il mar Jonio a Locri, e da lì puntate verso Siderno e Gioiosa Jonica.
Da qui si risale verso Grotteria, Passo Croce Ferrata, Ninfo.
Svoltare a destra verso Passo di Pietra Spada e raggiungere Stilo e visitare la splendida Cattolica, esempio mirabile di chiesa Bizantina. Vale la pena!

Da stilo, curva dopo curva, giù di nuovo verso il mare Jonio, a Monasterace Marina svoltare a sinistra verso Soverato, da qui si ricomincia a salire verso Serra San Bruno, dove, dopo millemila curve, potrete visitare la splendida Certosa, ricca di fascino e mistero.
È ora di puntare verso l'altro mare, il Tirreno, e precisamente verso la splendida Tropea, la più famosa stazione balneare calabrese. Panorama e tramonto eccezionali con il sole che tramonta dietro l'isola di Stromboli, in lontananza. Se ne avete abbastanza di strada potrete dirigervi a nord verso Pizzo Calabro e prendere l'autostrada, oppure proseguire sulla statale che costeggia il Tirreno verso Scilla e da lì in un attimo sarete al punto di partenza.

Buon divertimento wink

Aspromonte e i 2 mari
Aspromonte e i 2 mari
Aspromonte e i 2 mari

Asfalto:
in quota.... da ottimo a pessimo in un attimo
sulla costa.... buono,a volte liscio
le strade che salgono e scendono dalla sommità dell'Aspromonte sono in genere ottime
Prestare attenzione in quota tra i boschi al percorso..facile confondersi ,per voi e anche per il navigatore,a volte.


La mappa

Le tappe

A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
N
O
P
Q
R
S
T
U
V
W
X
Y
Nota: Quando i passi sono chiusi, Google Maps non permette di passarci, quindi fuori stagione la mappa apparirà priva del percorso o con itinerari molto più lunghi.
Siamo in attesa che Google Maps integri la possibilità di creare mappe visualizzabili tutto l'anno.