Fabio

Itinerario

proposto da Fabio

Il 02/11/2018 Fabio ci ha proposto questo itinerario da 226 Km da percorrere in un giorno.

Monte Lesima - Val Trebbia SS45

02/11/2018

Doveva essere una giornata di Festa all’insegna del maltempo invece il meteo si è sbagliato, non piove, anzi, un timido sole trafigge le persiane e invita ad alzarsi..

E’ una stagione ingannevole, lasciva, traditrice, a volte promette e poi non mantiene, il cielo è pasticciato, ma non posso sopportare di perdermi qualcosa di così unico, e breve, come il sole autunnale.

Certo che viaggiare adesso, o peggio in inverno, e non parlo della Riviera, ma dell’entroterra, non è facile. E’ l’ostinazione della passione delle due ruote, e il rifiuto di rinchiudersi in casa ad aspettare qualcosa che non succederà.

Invece di pensare, agisco, e mi metto in moto anche se è tardi e non potrò andare molto lontano.

Cerco il foliage, cerco l’autunno e i suoi colori.

Mi dirigo sulla SS45 della Val Trebbia e la strada bagnata e umida mi invita alla moderazione. Arrivo a Fontanigorda per visitare il Bosco delle Fate: un magnifico esempio di foliage. Purtroppo il recente maltempo con pioggia fortissima e vento a oltre 100 km/h ha avuto effetto letale sulla scenografia del bosco e le foglie sono, ora, solo un mortifero tappeto bagnato, ormai di un triste colore uniforme. Da rivedere in altra stagione.

Alle 12.30 sono a Gorreto e mi fermo a mangiare in un Ristorante lungo la strada principale, che si rivela un ottima pausa. Cucina di ottima qualità e titolare appassionato di moto. Un insegna annuncia che i bikers sono graditi. Diventiamo subito amici, è una persona davvero gentile e speciale, e ci scambiamo qualche esperienza.

Mi suggerisce un alternativa alla Val Trebbia classica con direzione Monte Lesima.

Dopo aver ripreso il viaggio verso Piacenza, devio, dopo poco, per Zerba e la strada inizia vorticosamente a salire. Il tracciato è bello, molto affascinante e tecnico, ma lo consiglio solo a moto enduro, perché il fondo è fortemente sconnesso e il mix letale di fogliame e rami abbattuti dalla recente tempesta, lo rendono molto pericoloso e inadatto a moto stradali.

Volevo raggiungere il radar del monte Lesima ma purtroppo sbaglio strada e arrivo ai Piani di Lesima ma l’emozione è la stessa.

Dicono l’autunno sia malinconico, triste, ma credo sia un’accezione sbagliata di questa magnifica stagione. Io lo vedo come la massima espressione dell’estate, l’esplosione dei colori, la sua ultima bellezza, il gran finale che invoca l’applauso prima dell’uscita di scena.

Posteggio la moto e mi prendo un attimo per me. Alle spalle la melodia del giallo e del rosso delle foglie degli alberi che piano, si stanno svestendo, e davanti il verde di un prato che quasi stona con l’armonia disincantata dei colori. Sullo sfondo il taciturno profilo delle montagne che ruba la scena al cielo ancora azzurro.

I colori sussurrano parole che a volte la nostra fretta non ci permette di ascoltare.

Occorre fare silenzio dentro di noi per udirle.

Qualche foto di rito e risalgo in moto. Il tempo mi gioca a sfavore e tra non molto diventerà buio. La discesa è sempre da fare con attenzione, ma ben presto arrivo al Brallo. Da qui il tracciato è bello, ma la strada rimane sporca, e qualche curva è minacciata da foglie, ricci e ghiaia.

Giungo al bivio che mi riconduce alla SS45 e quindi a ritroso verso Genova.

Il rientro però mi regala ancora un’esperienza simpatica. Lungo la strada casualmente mi fermo a fare una foto al paesaggio e mi incuriosisce una piccola edicola religiosa sotto la quale troneggia una frase scritta a mano: “DIO ci salvi noi della strada”. Sorrido e penso che da li sono passato decine di volte e non ci avevo mai fatto caso, forse perché, stupidamente, ero troppo impegnato a guardare la riga bianca correre sotto la mia ruota. Sorrido perché penso che siano sempre le piccole cose a rendere bella una giornata, e la casualità ha il talento di celarsi sempre nei dettagli, che noi guardiamo e, spesso, non vediamo.

Monte Lesima - Val Trebbia SS45
Monte Lesima - Val Trebbia SS45
Monte Lesima - Val Trebbia SS45
Monte Lesima - Val Trebbia SS45
Monte Lesima - Val Trebbia SS45
Monte Lesima - Val Trebbia SS45
Monte Lesima - Val Trebbia SS45
Monte Lesima - Val Trebbia SS45
Monte Lesima - Val Trebbia SS45

La mappa

Le tappe

A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
Nota: Quando i passi sono chiusi, Google Maps non permette di passarci, quindi fuori stagione la mappa apparirà priva del percorso o con itinerari molto più lunghi.
Siamo in attesa che Google Maps integri la possibilità di creare mappe visualizzabili tutto l'anno.