Emanuele Giglio

Itinerario

proposto da Emanuele Giglio

Il 29/05/2018 Emanuele Giglio ci ha proposto questo itinerario da 140 Km da percorrere in un giorno.

Sila - Giro dei 3 laghi

29/05/2018

Oggi ce ne stiamo al fresco, strano a dirsi per una regione nota per il caldo estivo e per i suoi kilometri di spiagge, eppure in 50 Km possiamo trasferirci in boschi secolari e scoprire il piacere del maglioncino anche ad Agosto....

Il giro parte da Camigliatello Silano, capoluogo turistico della Sila e punto d'inizio di itinenerari turistici che si addentrano nel Parco Nazionale della Sila. Se ci capitate d'inverno portatevi la tuta da sci, le piste sono rinomate in tutto il mondo.

Noi invece indossiamo l'abbigliamento tecnico e saliamo in sella, si comincia seguendo le indicazioni sulla SS177 per il lago Cecita, il più grande dei bacini, tutti artificiali, della Sila. Dopo circa 15 Km di campi di patate arriviamo al centro visitatori di Cupone e Museo della Biodiversità, proseguendo sormontiamo la diga che crea il lago e deviamo a destra seguendo le indicazioni per "La Fossiata", piccolo parco turistico che oltrepassiamo costeggiandone i maestosi pini larici. Pochi Km dopo troviamo il bivio che, a destra, ci fa addentrare nella foresta seguendo la SP208, scolliniamo e a fine discesa raggiungiamo Germano, poi San Giovanni in Fiore,  il più antico, vasto e popolato centro abitato della Sila. Se vi va una sosta avrete l'imbarazzo della scelta fra chiese, l'Abbazia Florense di Gioacchino da Fiore o le numerose botteghe orafe e tessili. Il nostro giro invece prosegue su un percorso più stretto e tortuoso che ci porta a superare il costone roccioso che divide San Giovanni dal secondo lago che incontreremo oggi. Seguiamo quindi le indicazioni verso Trepidò Sopra ed il Lago Ampollino, una volta sul lago seguiamo la SP35 costeggiando la riva meridionale di questo piccolo fiordo fino a Villaggio Palumbo. A questo punto non ci resta che tornare bambini e divertirci a risalire con la seggiovia fino all'inizio della discesa sui bob sulla pista in acciaio, poi a rinfrancare lo stomaco in uno dei ristorantini o in paninoteca o magari sdraiati al sole coi piedi al fresco nel lago. Attenzione ai prezzi, purtroppo si tende ad esagerare coi turisti.... Quando il richiamo della sella si fa sentire riprendiamo a costeggiare il Lago Ampollino sulla SS179 fino ad arrivare a Bocca di Piazza, qui imbocchiamo la SS108bis in direzione di Poverella, Quaresima e finalmente il Lago Arvo, ultimo dei laghi del giro. Restando sulla SS180bis arriviamo a Lorica, il centro turistico del Lago Arvo, qui si possono fare escursioni a cavallo o in quad o noleggiare una canoa o un windsurf per un giro in acqua, o ancora raggiungere il monte Botte Donato con la funivia che nel periodo invernale porta gli sciatori sulle piste. Il giro volge al termine, per tornare a Camigliatello avete 2 opzioni:

  • La Strada Delle Vette, che potete imboccare sulla destra, seminascosta dalla vegetazione ad un bivio in curva poco fuori da Lorica. La strada delle vette collega le 3 cime più alte della Calabria: Botte Donato, Monte Curcio e Montescuro e vi riporta a Camigliatello Silano in 35 Km
  • Proseguire sulla SS108bis fino a Rovale, poi seguire la SP211 seguendo le indicazioni per Silvana Mansio, San Nicola Silano, Sculca ed infine Camigliatello.

 

Sila - Giro dei 3 laghi
Sila - Giro dei 3 laghi
Sila - Giro dei 3 laghi
Sila - Giro dei 3 laghi
Sila - Giro dei 3 laghi
Sila - Giro dei 3 laghi
Sila - Giro dei 3 laghi
Sila - Giro dei 3 laghi

La mappa

Le tappe

A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
Nota: Quando i passi sono chiusi, Google Maps non permette di passarci, quindi fuori stagione la mappa apparirà priva del percorso o con itinerari molto più lunghi.
Siamo in attesa che Google Maps integri la possibilità di creare mappe visualizzabili tutto l'anno.