Luca Forno

Itinerario

proposto da Luca Forno

Il 02/03/2018 Luca Forno ci ha proposto questo itinerario da 90 Km da percorrere in mezza giornata.

Col de Nivolet

02/03/2018

Ho percorso questo itinerario dopo aver letto una recensione su motociclismo soprattutto per la curiosità di andare in un luogo la cui strada di accesso in certi periodi viene chiusa al traffico. Il mio itinerario parte da Ivrea  attraverso la SS 565 per poi deviare verso destra lungo la SP460 in direzione Cuorgnè. Tutto il tratto pianeggiante sebbene  da alrtri amici non è molto considerato personalmente mi è piaciuto molto: asfalto buono, assenza di traffico  strada veloce, forse anche troppo, e scorrevole. Tutto cambia a partire da Ceresola Reale. La strada diventa entusiasmante ed impegnativa  con una serie di tornanti strettissimi che ricordano per certi versi i primi che si triovano sulla discesa in territorio francese del Col di Tenda.

Arrivati in cima con una certa fatica soprattutto se si vuole tenere un'andatura spoertiva  ci si ferma su uno slargo a picco sui sottostanti laghi e dove si può osservarre la strada appena percorsa. Dalla sommità si scende per circa 4 km e si arriva su un pianoro dove c'è un bar ed un ristorante. Dopo 500 metri la stada è chiusa da una sbarra e termina non essendo mai stato completato il tratto che doveva portare ad Aosta. 

Personalmente il Col del Nivolet è uno degli itinerari più belli che abbia mai percorso alla stregua dei grandi colli francesi. Per chi ama il paesaggio troverà un ambiente unico di una bellezza assoluta. Unico difetto, che però non l'ho trovato tale, è ritornare percorrendo la strada a ritroso. Attenzione ai ciclisti... te li trovi arrancare in salita oppure andare a palla in discesa. Da Ivrea circa 90 chilometri ad andare. Il tratto alpino è di circa 20 km.


La mappa

Le tappe

A
B
C
D
Nota: Quando i passi sono chiusi, Google Maps non permette di passarci, quindi fuori stagione la mappa apparirà priva del percorso o con itinerari molto più lunghi.
Siamo in attesa che Google Maps integri la possibilità di creare mappe visualizzabili tutto l'anno.