Austria e Slovenia 2022 (2) - Vorarlberg, Tirolo e Innsbruck
Andrea Lora Moretto Andrea Lora Moretto

Itinerario

proposto da Andrea Lora Moretto

Il 25/10/2022 Andrea Lora Moretto ci ha proposto questo itinerario da 255 Km da percorrere in un giorno.

Austria e Slovenia 2022 (2) - Vorarlberg, Tirolo e Innsbruck

25/10/2022

Giorno 1: Austria e Slovenia 2022 - La Svizzera e il Pragelpass

Stamattina a Bregenz il meteo non è dei migliori, purtroppo. Parto comunque all'asciutto e, su stradine in mezzo ai prati e ai masi con vista sul lago, in breve giungo a Oberbildstein e da qui scendo a Farnach, arrivo ad Alberschwende per salire al Lorenapass ma, purtroppo, verifico quanto avevo già sospettato in fase di preparazione dell'itinerario: divieto di accesso. Metto in atto il "piano B" che prevede la salita dall'altro versante ma, anche qui, a circa due km dal passo, divieto di accesso. Il Lorenapass non farà parte della collezione. Nel frattempo ha iniziato a piovere, sfrutto una fermata dell'autobus per indossare l'antipioggia e proseguo sul percorso programmato.

La strada 200 è, in puro stile austriaco, piacevole, larga e ben asfaltata, anche con la pioggia si viaggia bene. All'altezza di Reuthe la abbandono per inerpicarmi alla volta di un'altra strada da moto: Schnepfegg, scollinamento al culmine di una ripida salita e preludio ad un altrettanto ripida discesa che riporta nuovamente alla 200 e da lì al Hochtannbergpass , passo a 1676 metri che si trova sullo spartiacque europeo tra il bacino del Reno, immissario del mare del Nord/Oceano Atlantico e il bacino del Danubio, immissario del mar Nero/Mediterraneo. L'informazione è riportata anche sul cartello del passo.

Scendo verso Warth, al bivio Lech/Reutte prendo per Reutte e, dopo qualche chilometro di pianura nella valle del fiume Lech, riprendo a salire verso il Hahntennjoch, passo molto bello che scollina a 1894 m. Pioviggina e fa freddo, il termometro sulla moto segna 8°C. La sosta si limita a due foto e uno scambio di saluti con due motociclisti tedeschi saliti dall'altro versante.

Proseguo in direzione Imst e qui prendo la sempre trafficata strada per il Fernpass che abbandono pochi chilometri dopo per salire a Holzleitensattel. Passato il colle mi fermo a mangiare in un chiosco a lato strada che offre wurstel, crauti e patate. Ho appuntamento telefonico con un amico partito stamani molto presto da casa per fare il tragitto di ieri e raggiungermi, si trova a Farnach, lo avviso dell'impraticabilità del Lorenapass e ci accordiamo per incontrarci sulla strada tra Innsbruck e il Brennero nel pomeriggio, rimandando a più tardi i dettagli su luogo preciso e orario. Occuperò il tempo che ci separa per visitare Innsbruck, fortunatamente ha smesso di piovere.

L'idea della visita prevedeva di lasciare la moto in un parcheggio coperto vicino al centro e di sfruttare gli armadietti metallici che in molti posti della civilissima e rispettosa nei confronti dei motociclisti Austria permettono di stipare caschi e giacche. Mai idea fu più sbagliata, tutti i parcheggi coperti di Innsbruck che ho raggiunto avevano il divieto di ingresso per le moto! Piano "B" anche in questo caso, parcheggio a lato strada dove c'erano altre moto e lego casco e paraschiena con un lucchetto sulla moto. Piacevole passeggiata nella città vecchia di Innsbruck con il suo tettuccio d'oro, la torre civica, la chiesa dell'Ospedale dello Spirito Santo, il lungofiume e la vista a sud sulle montagne, dominata dal trampolino olimpico di salto con gli sci.

La pioggia interrompe la visita di Innsbruck, è comunque quasi ora dell'appuntamento, cerco un posto "comodo" su Google Maps e lo indentifico in una stazione di servizio nei pressi dell'ingresso autostradale Innsbruck sud, sulla strada che conduce al Brennero. Lo scrivo via whatsapp al mio amico e, dopo aver rifornito poiché in riserva sparata, raggiungo il luogo. Il tempo di un caffé, un'occhiata al telefono (l'amico non ha letto il messaggio) e lo vedo spuntare dall'ingresso della stazione di servizio! Quando si dice essere motoviaggiatori in sintonia!

Ripartiamo insieme sotto l'acqua verso il Passo del Brennero che in tutti i miei anni da motociclista non avevo ancora percorso (privilegiando altri valichi tra Italia e Austria), e in poco tempo siamo a Vipiteno, tappa odierna, dove ci aspetta un terzo amico e il secondo arcobaleno in due giorni. Due passi per la bella cittadina e una cena tipica altoatesina occupano la nostra serata.

Giorno 3: Austria e Slovenia 2022 - Val Pusteria, Dolomiti e Friuli

Austria e Slovenia 2022 (2) - Vorarlberg, Tirolo e Innsbruck
Austria e Slovenia 2022 (2) - Vorarlberg, Tirolo e Innsbruck
Austria e Slovenia 2022 (2) - Vorarlberg, Tirolo e Innsbruck
Austria e Slovenia 2022 (2) - Vorarlberg, Tirolo e Innsbruck
Austria e Slovenia 2022 (2) - Vorarlberg, Tirolo e Innsbruck
Austria e Slovenia 2022 (2) - Vorarlberg, Tirolo e Innsbruck
Austria e Slovenia 2022 (2) - Vorarlberg, Tirolo e Innsbruck
Austria e Slovenia 2022 (2) - Vorarlberg, Tirolo e Innsbruck
Austria e Slovenia 2022 (2) - Vorarlberg, Tirolo e Innsbruck
Austria e Slovenia 2022 (2) - Vorarlberg, Tirolo e Innsbruck

Motovacanza Settembre 2022 - Austria, Slovenia, Alto Adige, un poco di Friuli passando anche per la Svizzera. Giorno 2/11


La mappa

Le tappe

A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
Nota: Quando i passi sono chiusi, Google Maps non permette di passarci, quindi fuori stagione la mappa apparirà priva del percorso o con itinerari molto più lunghi.
Siamo in attesa che Google Maps integri la possibilità di creare mappe visualizzabili tutto l'anno.