Auvergne medievale
Mario Pinti Mario Pinti

Itinerario

proposto da Mario Pinti

Il 31/03/2021 Mario Pinti ci ha proposto questo itinerario da 156 Km da percorrere in mezza giornata.

Auvergne medievale

31/03/2021

Da Saint-Victor-la-Riviere raggiungiamo Murat, da dove parte l’anello odierno, e la N122 che ci porta velocemente ad Aurilac, nella regione dei Monts du Cantal al confine sud del parco dei vulcani dove il paesaggio è caratterizzato da un vasto massiccio vulcanico il cui punto più alto sono i circa 1800m del Puy Mary.

Da Aurilac parte anche la D35 nota come la Route des Cretes (l’avranno copiata dalla nostra?) si tratta di un tracciato molto panoramico che risale fino al Col de Bruel e con un trotto lento ci si gode panorama e piacere di guida.

Dal Col de Bruel sulla D60 si raggiunge, attraverso una valle boscosa, Anjony un borgo medievale ben conservato con un particolare castello turrito.

Tornando sulla D922 e procedendo per circa 10km si incrocia la D680, che con un percorso panoramico ci porta al borgo medievale di Salers che non si può perdere…merita sicuramente una visita. Rimanendo sulla D680 si sale verso il Puy Mary seguendo un percorso suggestivo e panoramico fra tratti scavati nella roccia a strapiombo della vallata ricoperta di boschi e prati. Con un’ultima serie di tornanti (strettini) si valica il Pas de Peyrol scendendo poi a Murat per la conclusione del giro

 

Auvergne medievale
Auvergne medievale
Auvergne medievale
Auvergne medievale
Auvergne medievale
Auvergne medievale
Auvergne medievale
Auvergne medievale
Auvergne medievale
Auvergne medievale
Auvergne medievale
Auvergne medievale

La mappa

Le tappe

A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
M
Nota: Quando i passi sono chiusi, Google Maps non permette di passarci, quindi fuori stagione la mappa apparirà priva del percorso o con itinerari molto più lunghi.
Siamo in attesa che Google Maps integri la possibilità di creare mappe visualizzabili tutto l'anno.