Fabio Mammi

Itinerario

proposto da Fabio Mammi

Il 22/10/2020 Fabio Mammi ci ha proposto questo itinerario da 400 Km da percorrere in un giorno.

GIORNO 1 - SULL'APPENNINO DI TRE REGIONI

22/10/2020

Primo giorno di 5 giorni di Tour des Grands alpes. La partenza da casa, ai piedi della "MIA" Pietra di Bismantova, da' inizio al mio viaggio che mi porterà per la 5° volta ad affrontare la miravigliosa Route des Grands Alpes. Ma questa volta voglio cambiare il  mio approccio alla Route. Non più facendo la bellissima costa ligure seguendo l'Appia fino a Ventimiglia per poi iniziare la Route da Mentone. Questa volta voglio da subito dedicarmi alle curve, seguendo il crinale dell'appennino Emiliano- Ligure- Piemontese. Da Castelnovo ne' Monti mi dirigo quindi verso Fornovo Taro e subito da qui si comincia a salire verso Bardi e poi a santo Stefano d'Aveto. Un nuovo percorso che non avevo mai fatto mi impegna in piacevoli curve e controcurve tutte guidabili, non particolarmente strette ma davvero piacevoli fino ad arrivare a Torriglia. Poi una strada più tranquilla e più veloce mi porta a Montaggio e subito dopo a Busalla. Siamo già sull'appennino ligure da un pò, e dopo Busalla si sconfina sull'appennino piemontese fino ad arrivare a Gavi, dove inizia il meraviglioso spettacolo dei vitigni e della prima raccolta dell'uva bianca di Gavi, madre del suo splendido e fruttato vino bianco. Proseguendo raggiungo Ovada e dopo qualche chilometro, arrivo ad Acqui Terme. I vigneti continuano a far da sfondo al mio viaggio, ed essendo le curve molto meno frequenti posso dedicarmi ad osservare il meraviglioso paesaggio enologico. Proseguendo arrivo a toccare Cortemilia. Qui il paesaggio cambia. Se prima erano i vigneti a far da padrone, ora sono i noccioleti ad occupare l'intero campo visivo del mio casco. Stupendi appezzamenti di noccioleti a perita d'occhio. Sto viaggiando cumunque nel territorio del monferrato, delle langhe, quindi il paradiso di chi come me ama bere bene. Ma non quando sono in sella. Quindi il mio viaggio prosegue fino a toccare Dogliani, Carrù e Morozzo prima di giungere alla fine della mia prima tappa di trasferimento: CUNEO. Dal giorno successivo inizieranno le vere "curve" .

GIORNO 1 - SULL'APPENNINO DI TRE REGIONI

Per quanto riguarda Cuneo, questa volta ho voluto provare un nuovo hotel sempre prospicente la piazza centrale Avevo provato il Superga, il Principe di Piemonte e questa volta ho provato il Cuneo, hotel anch'esso prospicente la piazza. Rapporto qualità prezzo buono. Per la cena invece, Per la cena, anche questa volta, ho scelto la Trattoria dei Colori. Un po' fuori dal circuito dei ristoranti in centro a Cuneo, ma che già conoscevo e che mi entusiasma ogni volta che mi siedo al tavolo. Lo consiglio vivamente


La mappa

Le tappe

A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
Nota: Quando i passi sono chiusi, Google Maps non permette di passarci, quindi fuori stagione la mappa apparirà priva del percorso o con itinerari molto più lunghi.
Siamo in attesa che Google Maps integri la possibilità di creare mappe visualizzabili tutto l'anno.