Andrea Lora Moretto

Itinerario

proposto da Andrea Lora Moretto

Il 09/06/2020 Andrea Lora Moretto ci ha proposto questo itinerario da 330 Km da percorrere in un giorno.

Giro intorno al Monte Bianco

09/06/2020

 Itinerario "quasi" classico, fattibile in giornata se si fa base in Valle d'Aosta oppure se si ha un po' di resistenza in sella anche da varie zone del nord Italia (Piemonte/Ovest Lombardia).

Essendo un giro ad anello è, ovviamente, percorribile in entrambi i sensi. Qui lo descriverò in senso antiorario con partenza e rientro ad Aosta.

Dal centro di Aosta si inizia con la salita al Colle del Gran San Bernardo (2473m), bellissimo passo e bellissima strada, altrettanto lo è la discesa in Svizzera, verso Martigny (attenzione ai radar, siamo in Svizzera e sono fiscali). La mia avversione ai fondovalle mi fa propendere per una deviazione verso il Col de Champex (1478m), piacevole salita in mezzo ai prati, bucolico lago in cima al colle e discesa piuttosto ripida ma in perfette condizioni (stile Svizzero). Dai dintorni di Martigny, non si entra in città, inizia la salita assolata e attorniata da vigneti verso il Col de la Forclaz (uno dei tanti con questo nome, quello del Canton Vallese, 1527m) che ci conduce verso la frontiera con la Francia. Pochi chilometri dopo l'entrata in territorio Francese è il Col des Montets (1461m) la prima "strada da moto" che incontriamo, la discesa da questo colle conduce a Chamonix dove si possono ammirare i suggestivi ghiacciai del versante francese del Monte Bianco.

Si prosegue attraversando Les Houces e Megève per riprendere a salire verso il Col des Saisies (1650m) dal quale si può godere di un bellissimo panorama sul Monte Bianco. La discesa porta ad Hauteluce e a Beaufort dove inizia la salita verso il Col du Méraillet (1605m) nei pressi del Barrage (diga) de Roselend. Si costeggia il bellissimo lago per poi salire ancora verso la Cormet de Roselend (1968m) incastonata in un brulllo paesaggio di alta montagna. L'itinerario prosegue con la discesa "a picco" verso Bourg Saint Maurice e la successiva salita al Colle del Piccolo San Bernardo (2188m) caratterizzato dalla statua del santo, dall'ospizio e dalla riproduzione del cane dove è d'obbligo fermarsi per una foto.

Si scende verso La Thuile, famosa stazione sciistica invernale, per risalire ancora verso il Colle San Carlo (1950m), piacevole deviazione in mezzo ai boschi rispetto alla discesa a valle lungo la SS26. Giunti a Morgex si percorre il fondovalle per terminare il percorso ad Aosta dove era iniziato.

Giro intorno al Monte Bianco
Giro intorno al Monte Bianco
Giro intorno al Monte Bianco
Giro intorno al Monte Bianco
Giro intorno al Monte Bianco
Giro intorno al Monte Bianco

La mappa

Le tappe

A
B
C
D
E
F
G
H
I
J
K
L
Nota: Quando i passi sono chiusi, Google Maps non permette di passarci, quindi fuori stagione la mappa apparirà priva del percorso o con itinerari molto più lunghi.
Siamo in attesa che Google Maps integri la possibilità di creare mappe visualizzabili tutto l'anno.